Adolfo Wildt – primo scultore d’Italia, genio solitario, grandioso maestro del Novecento
Workout Magazine - Studio Chiesa Communication

Adolfo Wildt- primo scultore d'Italia, genio solitario, grandioso maestro del Novecento

Elisabetta Pozzetti ci accompagna nel racconto della mostra “Adolfo Wildt. L’anima e le forme tra Michelangelo e Klimt”.

L’opera di Wildt si colloca sulla sottile linea di confine tra il prodigiosamente antico e lo straordinariamente moderno, in grado di traguardare un futuro imperscrutabile arrivando ad essere ai giorni nostri un artista contemporaneo, dalla straordinaria sensibilità.

Post correlati

Cultura

Inaugura Nutrimentum Gallery

Apre le porte con la prima mostra “Tracce, intrecci e tracciati – Il cosmo dell’arte dalla domus alla gallery”

Da oggi, l’arte contemporanea e la cultura hanno una nuova casa. Nutrimentum Gallery è uno spazio dedicato all’arte, nostra cifra stilistica per supportare la cultura d’impresa delle aziende con cui lavoriamo e sulla quale fondiamo la nostra identità. Un luogo che si inserisce armoniosamente negli ambienti solitamente dedicati al nostro lavoro quotidiano di consulenza per le strategie di comunicazione e di branding di aziende del settore industrial B2B.

leggi tutto →
Cultura

Il Museo Ettore Guatelli nella speciale Guida del direttore Mario Turci (3-4)

Il Museo Ettore Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio (PR) è uno scrigno di storie, di narrazioni che attraverso gli oggetti…

leggi tutto →
Cultura

Il 16 giugno si aprirà Art Basel, la Fiera d’arte più prestigiosa al mondo

Domani (16 giugno) si aprirà Art Basel, la Fiera d’arte più prestigiosa al mondo, che quest’anno riunirà oltre 200 importanti…

leggi tutto →

Hai già letto la nostra newsletter?

Ogni mese proponiamo contenuti sempre aggiornati su branding, digital marketing, sostenibilità e cultura di impresa. Workout Magazine è molto più di una newsletter: è uno strumento per allenare la mente, arricchire il pensiero e dare forma a nuovi talenti.

"*" indica i campi obbligatori

Nome