Il dietro le quinte della mostra Mimicry di Chiara Lecca
Workout Magazine By Studio Chiesa Communication

Il dietro le quinte della mostra Mimicry di Chiara Lecca

La costruzione di una mostra ha un indubbio potere fascinoso, perchè anche la collocazione delle opere nello spazio ha una sua segreta alchimia.

A maggior ragione se il contenitore è un’antica residenza, Villa Rusconi, e l’artista, Chiara Lecca, è un’interprete poliedrica della contemporaneità. La mostra “Mimicry”, curata da Fabio Carnaghi a Castano Primo (MI) si svela in anteprima a Studio Chiesa, destando incanto per il luogo e per le opere in esso mimetizzate.

Post correlati

Cultura

I musei d’impresa sono efficaci strumenti per dare valore alla cultura d’impresa

In tempi di lockdown si legge di più. Come confermano i dati pubblicati sul “Libro bianco sulla lettura e…

leggi tutto →
Cultura

ALLA BIENNALE DI VENEZIA I BIG DATA E IL CLOUD SI MATERIALIZZANO NELL’INSTALLAZIONE IRLANDESE

L’entanglement è il fenomeno della meccanica quantistica, così definito da Einstein…

leggi tutto →
Cultura

Fisico o Digitale? Perché è comunque vantaggioso investire nei musei d’impresa?

Si sa, il progetto di un museo d’impresa richiede tempo (tanto), risorse (tante) e investimenti. Quindi perché…

leggi tutto →