De Signatura Rerum nell’opera di Nunzio Paci
Workout Magazine By Studio Chiesa Communication

De Signatura Rerum nell'opera di Nunzio Paci

Nunzio Paci incontra Elisabetta Pozzetti nello spazio di Nutrimentum a Milano e ci anticipa la mostra personale che si inaugurerà il 21 febbraio presso Officine dell’Immagine. L’artista recupera l’antica tradizione alchemica di Paracelso, degli erbari, combinando anatomia ed invenzione vegetale, in una continua metamorfosi. Il segno si combina alla materia in una ricorrente bipartizione dello spazio pittorico.

Post correlati

Cultura

ADOLFO WILDT: GRANDIOSO MAESTRO DEL NOVECENTO

Elisabetta Pozzetti ci accompagna nel racconto della mostra “Adolfo Wildt. L’anima e le forme tra Michelangelo e Klimt”…

leggi tutto →
Cultura

MARINA ABRAMOVIC. THE ABRAMOVIC METHOD QUANDO IL PUBBLICO DIVENTA PERFORMANCE

Un viaggio intrigante all’intero della mostra milanese “Marina Abramović. The Abramović Method”, evento dell’anno…

leggi tutto →
Cultura

DIGITAL RE-LIFE EXPERIENCE: QUANDO IL DIGITALE DIVIENE NARRAZIONE IMMERSIVA

Ai Musei serviva forse la lezione del Covid per dare un brusco scossone e imprimere un’accelerazione…

leggi tutto →