Workout: piattaforma culturale

Workout è una palestra di idee e stimoli per allenare la mente, amplificare la visione e arricchire il pensiero. Per questo abbiamo ideato uno spazio dedicato alla cultura in tutte le sue forme e linguaggi, popolato di eventi selezionati dalla nostra curatrice Elisabetta Pozzetti.


Iscriviti

Audible Forms di Michele Spanghero al Mart di Rovereto

Il Mart e Studio Chiesa il 12 maggio 2013 hanno organizzato un evento unico all'interno delle Sale della mostra "La Magnifica Ossessione". L'artista, compositore e musicista, Michele Spanghero, che già ha interpretato con l'opera "Audible Forms" la Gipsoteca di Andrea Malfatti, ha realizzato per l'occasione una ulteriore composizione elettroacustica che ne è lo sviluppo ideale, avvalendosi di Francesca Bergamasco per la parte canora e Fabrizio Fiore per quella elettronica.

Audible Forms , l’installazione di Michele Spanghero al Mart di Rovereto

L'ottobre scorso, nel decimo anno dalla fondazione del Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, la collezione è stata riallestita in "La magnifica ossessione". A interpretarla sono stati chiamati gli artisti contemporanei: Emanuele Becheri, Giuseppe Caccavale, Andrea Mastrovito e Michele Spanghero. Proprio Michele Spanghero illustra i contenuti della sua opera installativa pensata in dialogo con la gipsoteca di Andrea Malfatti. L'artista e il curatore Denis Viva ne parlano con Elisabetta Pozzetti.

Studio Chiesa realizza un workout speciale mediante Audible Forms

Il Mart e Studio Chiesa il 12 maggio 2013 hanno organizzato un workout speciale all'interno delle Sale della mostra "La Magnifica Ossessione". L'artista, compositore e musicista, Michele Spanghero, che già ha interpretato con l'opera "Audible Forms" la Gipsoteca di Andrea Malfatti, ha realizzato per l'occasione una ulteriore composizione elettroacustica che ne è lo sviluppo ideale, avvalendosi di Francesca Bergamasco per la parte canora e Fabrizio Fiore per quella elettronica.

Studio Chiesa racconta la mostra Mimicry di Chiara Lecca

L'operato artistico di Chiara Lecca si struttura sull'utilizzo di residui di origine animale che vengono riconnotati in un contesto estetico e di significati nuovo. Il cibo che normalmente alimenta l'uomo nelle parti di scarto torna ad alimentarlo attraverso il processo creativo di Chiara Lecca. Orecchie e zampette di coniglio divengono fiori in composizioni in vaso e in bouquet, chiome di crine di cavallo sono pettinate in acconciature preziose proprie di una nobiltà decaduta, viscere mutano in forme ancestrali di vita,...

Lo stratificato mondo di grafite e viaggi di Omar Galliani

Omar Galliani, protagonista indiscusso della storia dell'arte contemporanea, ci ospita nel suo mondo di ispirazioni feconde e taccuini di viaggio. Attraverso un dialogo intenso con Elisabetta Pozzetti emerge con forza una personalità curiosa e inquieta, votata alla sperimentazione e alla ricerca, pur perseguendo sempre con coerenza uno stile che si fonda sull'espressività del segno. L'oriente e la fascinazione subita ed esercitata sono complemento alla produzione degli ultimi decenni. Galliani ha inoltre partecipato alla mostra "Cofani d'Autore" svelandoci il significato provocatorio...

Studio Chiesa ad ArtVerona incontra lo scultore Michelangelo Galliani

Studio Chiesa incontra l'artista Michelangelo Galliani, autore di una suggestiva installazione ad ArtVerona. Lo scultore ne parla con Elisabetta Pozzetti, approfondendone i contenuti e la poetica.

Il dietro le quinte della mostra Mimicry di Chiara Lecca

La costruzione di una mostra ha un indubbio potere fascinoso, perchè anche la collocazione delle opere nello spazio ha una sua segreta alchimia. A maggior ragione se il contenitore è un'antica residenza, Villa Rusconi, e l'artista, Chiara Lecca, è un'interprete poliedrica della contemporaneità. La mostra "Mimicry", curata da Fabio Carnaghi a Castano Primo (MI) si svela in anteprima a Studio Chiesa, destando incanto per il luogo e per le opere in esso mimetizzate.

Chiara Lecca ad Arte Fiera Bologna 2013

Elisabetta Pozzetti dialoga con Chiara Lecca, artista che nell'utilizzo creativo di parti di scarto degli animali individua la propria poetica. Un riutilizzo denso di significati e di derive estetiche. Racconta delle opere della serie Domestic Economy e ne presenta una appena conclusa: Ovo, un fossile contemporaneo metatemporale.

Marina Abramovic. The Abramovic Method – quando il pubblico diventa performance

Un viaggio intrigante all'intero della mostra milanese "Marina Abramović. The Abramović Method", evento dell'anno in cui si assiste al ribaltamento dei ruoli: una parte di pubblico diviene performer, agisce vivendo la performance ideata da Marina Abramović, un'altra parte di pubblico assiste da voyeur all'azione performativa.

Adolfo Wildt- primo scultore d’Italia, genio solitario, grandioso maestro del Novecento

Elisabetta Pozzetti ci accompagna nel racconto della mostra "Adolfo Wildt. L'anima e le forme tra Michelangelo e Klimt". L'opera di Wildt si colloca sulla sottile linea di confine tra il prodigiosamente antico e lo straordinariamente moderno, in grado di traguardare un futuro imperscrutabile arrivando ad essere ai giorni nostri un artista contemporaneo, dalla straordinaria sensibilità.

Marina Abramovic. The Abramovic Method – conferenza stampa al PAC di Milano

Marina Abramović parla di sé, del suo tracciato artistico, della Performance Art e della mostra milanese "Marina Abramović. The Abramović Method".

Premio Icona ad ArtVerona edizione 2012

Ad ArtVerona Studio Chiesa sostiene il Premio Icona, quest'anno attribuito all'opera "Voice of Space" di Michele Spanghero. L'opera diventerà l'immagine della comunicazione di ArtVerona per l'edizione 2013 e sarà in deposito al Mart di Rovereto. La Commissione presieduta, per questa settima edizione, da Cristiana Collu, direttore del Mart-Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto e da Paola Marini, direttore dei Musei d'Arte e e Monumenti del Comune di Verona, ha motivato così: "La scelta è ricaduta su Michele...

La mostra Sorte dell’ artista Marlene Dumas raccontata da Alessandra Klimciuk

Alessandra Klimciuk dialoga con Elisabetta Pozzetti non solo sulla mostra "Sorte" allestita alla Fondazione Stelline ma sul carattere carismatico, coinvolgente, entusiasmante dell'artista olandese. Emergono pure le sottili coincidenze della sede espositiva con gli aneddoti biografici della Dumas. Prende gradualmente forma un ritratto inedito e molto affettuoso di una delle interpreti più affermate e riconosciute della contemporaneità artistica.

Il Museo Ettore Guatelli nella speciale guida del direttore Mario Turci (4-4)

Il Museo Ettore Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio (PR) è uno scrigno di storie, di narrazioni che attraverso gli oggetti parlano ancora degli uomini e delle donne che li hanno creati, usati, amati. È un museo da vivere, non solo da vedere e visitare. Grazie allo sguardo competenete e appassionato del direttore Mario Turci ci è dato di entrare in questo speciale museo, frutto della dedizione e dello spirito curioso di Ettore Guatelli. Il percorso si chiude vedendo le...

De Signatura Rerum nell’opera di Nunzio Paci

Nunzio Paci incontra Elisabetta Pozzetti nello spazio di Nutrimentum a Milano e ci anticipa la mostra personale che si inaugurerà il 21 febbraio presso Officine dell'Immagine. L'artista recupera l'antica tradizione alchemica di Paracelso, degli erbari, combinando anatomia ed invenzione vegetale, in una continua metamorfosi. Il segno si combina alla materia in una ricorrente bipartizione dello spazio pittorico.

Il Museo Ettore Guatelli nella speciale guida del direttore Mario Turci (3-4)

Il Museo Ettore Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio (PR) è uno scrigno di storie, di narrazioni che attraverso gli oggetti parlano ancora degli uomini e delle donne che li hanno creati, usati, amati. È un museo da vivere, non solo da vedere e visitare. Grazie allo sguardo competenete e appassionato del direttore Mario Turci ci è dato di entrare in questo speciale museo, frutto della dedizione e dello spirito curioso di Ettore Guatelli. La visita continua nella stanza degli...

Il Museo Ettore Guatelli nella speciale guida del direttore Mario Turci (2-4)

Il Museo Ettore Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio (PR) è uno scrigno di storie, di narrazioni che attraverso gli oggetti parlano ancora degli uomini e delle donne che li hanno creati, usati, amati. È un museo da vivere, non solo da vedere e visitare. Grazie allo sguardo competenete e appassionato del direttore Mario Turci ci è dato di entrare in questo speciale museo, frutto della dedizione e dello spirito curioso di Ettore Guatelli. Il percorso inizia tra filari di...

Il Museo Ettore Guatelli nella speciale guida del direttore Mario Turci (1-4)

Il Museo Ettore Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio (PR) è uno scrigno di storie, di narrazioni che attraverso gli oggetti parlano ancora degli uomini e delle donne che li hanno creati, usati, amati. È un museo da vivere, non solo da vedere e visitare. Grazie allo sguardo competenete e appassionato del direttore Mario Turci ci è dato di entrare in questo speciale museo, frutto della dedizione e dello spirito curioso di Ettore Guatelli. Si inizia con l'introduzione al museo...

Michelangelo Galliani si racconta nell’intimità del suo studio

Nello studio di Montecchio, sull'Appennino reggiano, lo scultore Michelangelo Galliani dialoga con Elisabetta Pozzetti sulla sua poetica, i materiali utilizzati e i progetti in essere e futuri. La partecipazione alla mostra "Cofani d'Autore" dà il la alla narrazione sulla carriera artistica e sul significato della scelta del piombo e del marmo. Un avvincente viaggio nei luoghi e nelle atmosfere, ove nasce l'ispirazione e prende forma la creatività del giovane artista emiliano.