Grazie a Tik Tok, la scoperta di una ghost town americana
Workout Magazine By Studio Chiesa Communication

Grazie a Tik Tok, la scoperta di una ghost town americana

Parliamo di TikTok, uno dei social network più popolari del momento, piattaforma numero uno al mondo per i video brevi creati con i dispositivi mobili, con una mission davvero entusiasmante: “ispirare la creatività e portare allegria”.

“La nostra missione è far sì che chiunque nel mondo possa dare libera espressione
della propria immaginazione e conoscenza nei modi e tempi ritenuti più opportuni”, specificano dal Headquarters di Beijing.

TikTok è stato lanciato a settembre 2016 in Cina sotto il nome di Douyin e dal 2017
si è esteso a tutto il resto del mondo. Viste le restrizioni del governo l’app in Cina è ancora nota come Douyin.

Oggi la piattaforma vanta oltre 800 milioni di utenti attivi per oltre 2 miliardi di contenuti scaricati ed è molto popolare perchè, grazie a TikTok, chiunque può diventare protagonista creando contenuti virali.

La notizia di questi giorni è che grazie a un video di TikTok, negli USA si è riusciti addirittura a scoprire un quartiere fantasma, che si trova a Branson, Missouri.

Il quartiere avrebbe dovuto trasformarsi in uno sviluppo immobiliare da 1,6 miliardi di dollari con moltissime realizzazioni ma, dopo la crisi innescata dalla caduta di Lehman Brothers nel 2008 è diventato una “Ghost Town”.

Nei giorni scorsi la “Ghost Town” è emersa, grazie al video su TikTok di un utente
che è diventato virale con oltre 14 milioni di visualizzazioni.

Quale sarà il futuro di questa popolarissima piattaforma?

Al momento TikTok ha grandissime potenzialità: è distribuito in 150 Paesi e tradotto in 75 lingue ed è il social prevalentemente utilizzato dalla Generazione Z, visto che il 41% degli utenti ha fra i 16 e i 24 anni, ma nell’immediato futuro sarà utilizzato anche da parte delle aziende, come strumento per accrescere la Brand Awareness.

Workout Magazine By Studio Chiesa Communication

Post correlati

Digital Marketing

Viaggio tra gli algoritmi di Google – parte 1

La parola “SEO” corrisponde all’acronimo inglese di Search Engine Optimization e definisce le attività di ottimizzazione…

leggi tutto →
Digital Marketing

La ripresa del mercato pubblicitario come segnale di resilienza delle aziende italiane

Buone notizie arrivano dal mercato pubblicitario. Secondo le indicazioni sull’andamento di mercato, la primavera 2021…

leggi tutto →
Digital Marketing

La costellazione dei BIG DATA

BIG DATA. Wow! Già il nome stesso incute rispetto: BIG DATA! Qualcosa di grande, enorme, difficile da controllare..

leggi tutto →